coltivareorto.com

Per coltivare un orto bisogna tenere a mente come concimare il terreno e quando poterlo fare

coltivareorto.com
Tutto ciò che rende il terreno fertile e lo mantiene produttivo, impedendo che diventi sterile, è chiamato concime. Questo è da sapere per coltivare un orto. Il migliore tra i concimi è senza dubbio quello che se ne ricava dal bestiame allevato perché contiene più sostanze nutritive. Con il termine concime animale non rappresentiamo solo lo sterco e l’urina, ma anche le frattaglie di carni, il sangue, la peluria e residui di pelli: tutte sostanze che una volta putrefatte sono utili a fertilizzare il terreno. Un miglior concime si ottiene stendendo sotto le lettiere delle bestie un leggero strato di terra, che lo assorbe. Comunque il concime deve essere sempre tenuto al coperto, affinchè agenti atmosferici non possano rovinarlo. Per ogni tipo di campo poi corrisponde un tipo di letame diverso: un campo debole e arenoso, richiede un letame umido e grasso; mentre per le terre umide e forti, è preferibile un concime rilevato da bestie da soma, perché secco.



Un metodo molto diffuso per concimare naturalmente la terra, è anche il “sovescio”. Quest’ultimo oltre a rendere la terra più fertile, consente di risparmiare la fatica di trasportare sul posto i concimi, che magari vengono tenuti in luoghi lontani, un operazione a volte molto gravosa.

E’ comunque consigliabile che qualunque pianta per sovescio nelle terre forti e tenaci, sia lasciata indurire maggiormente prima di essere sotterrata; pertanto è preferibile seminarla anzitempo, piuttosto che lasciarla fruttificare. Il sovescio non è solo consigliato come concime, ma anche come diserbante: inoltre, oltre che a soffocare le erbe nocive, libera il terreno dagli insetti dannosi. Il periodo migliore per concimare è l’autunno o l’inverno. Per avere una concimazione ottimale queste sono alcune dritte:



1) Stesura uniforme del concime;

2) Maggiore somministrazione alle terre fredde;

3) In pianura ne occorre meno che sui pendii;

4) Se ne deve somministrare una giusta dose, per non pregiudicare il raccolto.



utile ? clicca qui   

coltivare l'orto

ortoLa verdura per coltivare l'orto ha di solito un profumo e una fragranza che non sempre i prodotti esposti nei negozi di ortaggi riescono a garantire. Ogni giardino, quindi, dovrebbe sempre ospitare un... vai a : coltivare l'orto

Concimazione e Fertilizzazione

concimazioneParlando sempre di Concimazione e Fertilizzazione, i fertilizzanti sono quella categoria di prodotti, che modificando il terreno di coltura, aumentano le caratteristiche positive per la coltivazione. ... vai a : Concimazione e Fertilizzazione

Giardino

GiardinoQuando si vuole progettare e creare un giardino, sono davvero tantissimi gli aspetti di cui bisogna tener conto. Giusto per fare qualche esempio, i fattori climatici sono quelli che influenzano maggio... vai a : Giardino

Lavori nell'orto

ortoUn antico detto parla chiaro: “Il lavoro nobilita l'uomo”. Noi invece vogliamo per una volta aggiungere qualcosa a questo detto: “Il lavoro pensato coi suoi tempi nobilita l'uomo!”. Al giorno d'oggi n... vai a : Lavori nell'orto

orto biologico

ortoEsiste una sottile differenza tra l'orto biologico e il giardino. In entrambi si coltivano le stesse piante, eppure gli scopi delle stesse sono diversi. Nel primo tutto ha uno scopo scientifico, nel s... vai a : orto biologico

pomodoro

pomodoroLa maggior parte dei botanici lo definiscono “Solanum Lycopersicum”, mentre noi comunissimi mortali dal palato fine lo conosciamo e chiamiamo semplicemente come pomodoro, o al massimo 'pomidoro' volen... vai a : pomodoro